Ripartenza

Consorzio Lago di Garda Lombardia: si riparte dalla promozione di qualità

Il presidente Luigi Alberti spiega quali sono le forze messe in atto per la ripartenza del turismo sul lago di Garda.

Consorzio Lago di Garda Lombardia: si riparte dalla promozione di qualità
Garda, 22 Maggio 2020 ore 11:30

Creazione di un database digitalefare sistema e puntare su un tipo di promozione sempre più qualificante del territorio. Questa la ricetta con la quale il Consorzio Lago di Garda Lombardia si appresta a ripartire.

L’importanza di un Garda compatto

Il presidente Luigi Alberti ha precisato che l’obiettivo che si intende perseguire con il database è il fornire una fotografia delle attività del comparto turistico del Garda più realistica possibile, caratterizzandosi come importante strumento di promozione in Italia e all’estero. A ciò si unisce poi la costituzione di una task force che vede in prima linea, oltre al Consorzio Lago di Garda Lombardia, anche Camera di Commercio, VisitBrescia, la provincia e il comune di Brescia e Federalberghi. Sottolineata ancora una volta l’importanza di «Garda Unico» e l’adozione, soprattutto in questa particolare situazione, di comportamenti univoci da parte delle tre regioni che si affacciano sul Garda per evitare, in questo modo, concorrenze sleali consapevoli del fatto che il lago è uno solo.

Leggi l’articolo con l’intervista completa nel numero di Gardaweek/Montichiariweek in edicola da oggi 22 maggio.

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia