Concorso sospetto, anche il sindaco sotto inchiesta

Il primo cittadino di Bagnolo, Cristina Almici, deve rispondere di abuso d'ufficio riguardo alla nomina del nuovo comandante della Polizia Locale.

Concorso sospetto, anche il sindaco sotto inchiesta
Bassa, 10 Giugno 2019 ore 12:03

Anche il sindaco di Bagnolo Mella, Cristina Almici, è indagata per il concorso sul comandante della Polizia Locale.

Sindaco sotto inchiesta

Anche il sindaco di Bagnolo Mella, Cristina Almici, è stata iscritta nel registro degli indagati per il concorso sul comandante della Polizia Locale. Sale dunque a sei il numero di persone coinvolte nella vicenda che ha portato all’assegnazione del posto a Basma Bouzid. L’iscrizione nel registro degli indagati per il sindaco Almici sarebbe avvenuto dopo l’analisi del contenuto del telefono cellulare sequestretato dalla Procura di Brescia: deve rispondere di abuso d’ufficio.

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia