Provaglio d'Iseo

Concorso Luciana Brancolini: la vincitrice è la giovane Arianna Ribola

Le premiazioni si sono svolte questa mattina alla presenza dell'Amministrazione, degli alunni e i docenti del Comprensivo, della dirigente scolastica e della presidente della Commissione biblioteca.

Concorso Luciana Brancolini: la vincitrice è la giovane Arianna Ribola
Cronaca Sebino e Franciacorta, 05 Giugno 2021 ore 12:22

Dopo lo stop forzato dello scorso anno imposto dal Covid-19, la biblioteca civica “Beppe Fenoglio” di Provaglio d'Iseo, in collaborazione con l’assessorato alla Cultura e Istruzione del Comune e con l'Istituto Comprensivo “Don Paolo Raffelli”, ha indetto nei mesi scorsi la seconda edizione di un concorso letterario per ragazzi, intitolato alla memoria della professoressa Luciana Brancolini. Questa mattina, invece, si sono svolte le premiazioni. La vincitrice è Anna Ribola.

Concorso Luciana Brancolini: la vincitrice è la giovane Arianna Ribola

Fortemente voluto e promosso dal marito e dai figli dell’insegnante scomparsa, per tanti anni apprezzata docente di Lettere della scuola, appassionata lettrice e presidente della Biblioteca, il concorso “Luciana Brancolini. Nelle parole il ricordo” si propone di stimolare la fantasia, valorizzare la creatività letteraria e promuovere il piacere della scrittura.

Il progetto prevede uno premio di 500 euro messi a disposizione dalla famiglia Maffei/Brancolini  per 10 anni, destinato agli studenti provagliesi che si sono distinti per merito nella produzione di un testo o di una poesia nelle forme e nei modi definiti dal corpo docente della scuola di Provaglio. Il regolamento steso dalla Commissione Biblioteca,  ha stabilito che i partecipanti il concorso consegnino il loro elaborato in forma anonima in una busta chiusa all’insegnante di riferimento (un racconto di lunghezza libera, scritto a mano). All’interno del plico, oltre al testo che quest’anno ha come tema “La Legalità”, dovrà esserci una busta sigillata con il nome dell’estensore. Una giuria formata da alcuni componenti la Commissione Biblioteca ha scelto la migliore tra le produzioni pervenute.

La premiazione

La premiazione si è tenuta questa mattina, alle 11.30, nella corte di Palazzo Francesconi. Erano presenti il sidaco Vincenzo Simonini, l'assessore alla Cultura Claudia Paini, la dirigente Giuseppina Martinelli, la famiglia Maffei/Brancolini, gli studenti delle terze del Comprensivo con i docenti e anche Anna Scafuri, presidente della Commissione biblitoeca.

Per la profondità, l'aderenza alla traccia proposta, la proprietà di linguaggio, la correttezza espositiva e la matura ripelssione intorno al difficile argomento,  ad unanimitò di valutazione è stata premiata Arianna Ribola come vincitrice del concorso. Una mensione speciale va inoltre al tema di Cristian Casari per l'originalità del punto di vista e ad Elisa Cappelano per essersi comunque distinta nell'esposizione.

3 foto Sfoglia la gallery
Necrologie