Cronaca
Palazzolo sull'Oglio

Conclusi i lavori del progetto "Sport e ambiente" alla King

Un’area che sarà disponibile non solo per i plessi del Secondo Istituto Comprensivo, ma anche per le altre scuole o per le associazioni che perseguono scopi socializzanti e sono disponibili a collaborare con la scuola stessa.

Conclusi i lavori del progetto "Sport e ambiente" alla King
Cronaca Sebino e Franciacorta, 18 Settembre 2022 ore 10:00

Si sono conclusi i lavori di Sport e Ambiente: insieme per promuovere la vita. Il progetto proposto dalla Scuola Media Martin Luther King di via
Dogane, che ha ottenuto il secondo posto alla seconda edizione del Bilancio Partecipativo palazzolese.

Conclusi i lavori del progetto "Sport e ambiente" alla King

Opere per le quali il Comune ha stanziato ben 75mila euro di investimento – saliti poi a circa 84mila a causa dell’aumento dei prezzi delle materie prime e per alcune migliorie aggiuntive – che hanno permesso la riqualificazione dell’area esterna sul retro della scuola, così da ammodernare e rinnovare lo spazio sportivo polifunzionale.

Il Progetto proposto dalla scuola – che ha ottenuto 187 preferenze alle consultazioni pubbliche dell’ottobre 2020 – ha previsto la riqualificazione totale dello spazio aperto, così da renderlo vivo e attivo; un luogo attraverso il quale promuovere sport, salute e identificazione etica e sociale. Un’area che sarà disponibile non solo per i plessi del Secondo Istituto Comprensivo, ma anche per le altre scuole o per le associazioni che perseguono scopi socializzanti e sono disponibili a collaborare con la scuola stessa.

Nello specifico, i lavori – iniziati a settembre 2021 e conclusi a fine luglio 2022, così da essere pronti l’avvio del nuovo anno scolastico – hanno previsto la riqualificazione di tutte le superfici di gioco e le relative pertinenze, mediante l’installazione di nuovi tappeti sportivi (e decorativi) in erba sintetica drenante, oltre all'esecuzione di alcuni interventi di manutenzione localizzati – come il rifacimento della segnaletica di gioco, la sostituzione dei tabelloni da basket e la sistemazione della pista di atterraggio del salto in lungo. Ora la scuola può usufruire sia del campo polivalente con la tracciatura per il basket e la pallavolo, oltre a tutta una serie di spazi accessori per lo svolgimento di varie attività ludico sportive e di ritrovo o svago. Non solo. Saranno presenti anche tre piste: quella per il salto in lungo, quella di velocità a tre corsie, oltre a quella per il salto in alto. Si è inoltre proceduto alla sistemazione della scarpata verde e dell’arredo urbano presente nel parco.

«Con la conclusione del progetto Sport e Ambiente della King si conclude ufficialmente la seconda edizione del Bilancio Partecipativo, nato grazie al lavoro della Giunta del Sindaco Gabriele Zanni per permettere ai palazzolesi di proporre le proprie idee da finanziare con fondi comunali: oltre 400 mila euro su due edizioni, con diverse opere realizzate – ha commentato il sindaco Gianmarco Cossandi –. L’esperienza del bilancio partecipativo è stata senza dubbio un esempio positivo di democrazia partecipativa e i risultati raggiunti, in termini di realizzazioni e partecipazione, lo dimostrano. L’obiettivo per il futuro è quello di proseguire, con rinnovata fiducia, sulla strada del coinvolgimento attivo della popolazione, così da renderla partecipe del miglioramento della Città attraverso progetti condivisi a beneficio della collettività».

«Lo sport è da sempre uno strumento imprescindibile nella formazione delle ragazze e dei ragazzi – ha commentato l’assessore alla Valorizzazione dello Sport Bruno Belotti –. Siamo quindi doppiamente felici di consegnare quest’opera agli studenti palazzolesi: non solo perché sarà per loro un elemento davvero accrescitivo, ma perché sono stati loro in primis a chiederlo e a proporlo al Bilancio Partecipativo, affinché altri ne comprendessero l'importanza e lo votassero: insomma, un importante esercizio di democrazia e vita adulta».

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie