Garda

Concerto di Capodanno con la Fondazione Cominelli

L'evento sarà fruibile attraverso i canali social della Fondazione di San Felice del Benaco

Concerto di Capodanno con la Fondazione Cominelli
Cronaca Garda, 30 Dicembre 2020 ore 16:04

Concerto di Capodanno con la Fondazione Cominelli

Evento

«Tu della notte eterno lume»: Concerto di Capodanno con la Fondazione Cominelli  di San Felice del Benaco. Grazie all’arte e alla passione che ancora una volta uniscono, con l’attore Maurizio Pellegrini e i musicisti Silvia Grasso, Luca Tarantino e Gaetano Simone, Fondazione Raffaele Cominelli ha prodotto un piccolo gioiello di musica e letteratura, che intende offrire a tutti, come il più sincero e sentito augurio per il nuovo anno. L'invito è per venerdì 1 Gennaio 2021 alle ore 18:00, da Polignano a Mare, chiesa del Purgatorio, fruibile gratuitamente sui canali online della Fondazione:

www.fondazionecominelli.com

https://www.facebook.com/FondazioneCominelli

https://www.youtube.com/channel/UCGlKIPSv6dZsndG90slTXcw

Concerto

«Il titolo del concerto, tratto dall'Eneide di Virgilio, ci proietta direttamente nel significato simbolico della notte e della rinascita che inevitabilmente le farà seguito - spiegano dalla Fondazione - I testi, recitati magistralmente dall'attore Maurizio Pellegrini e la musica antica, oculatamente scelta e suonata dalla violinista Silvia Grasso, dal violoncellista e violista da gamba Gaetano Simone e dal tiorbista Luca Tarantino, ci trasportano in una dimensione metafisica del suono e della letteratura per la loro stessa qualità. Tema centrale di ogni testo è l'Amore, declinato nelle sue svariate e diverse forme e sviluppato secondo un percorso temporale che va dal Natale alla “Dodicesima notte” ( l'Epifania) grazie al sapientissimo uso del linguaggio letterario di Shakespeare, Manzoni, Leopardi, Paolo di Tarso, Virgilio e Trilussa. La musica è antica, suonata con strumenti storici che per loro intrinseca natura conferiscono solennità, profondità e pathos: Corelli, Marais, Fontana, Rognoni padre e figlio, Caix d'Hervelois. Un incanto di suoni e parole per augurarci buon anno, rassicurati da capolavori eterni e confortanti».

La collaborazione con Fondazione e il Maestro Gaetano Simone, è nata per il Premio Loiacono, (Premio Umanistico del violoncello) che fa una tappa ogni anno a Palazzo Cominelli e si conferma anche ora, per questo evento straordinario.

Necrologie