Cronaca
Sponsorizzato

Con CSC Compagnia Svizzera Cauzioni fidejussioni per essere globalmente competitivi.

Con CSC Compagnia Svizzera Cauzioni fidejussioni per essere globalmente competitivi.
Cronaca 29 Agosto 2022 ore 08:00

La delocalizzazione è un fenomeno che può considerarsi, tra le altre cose, come il risultato di un’aumentata competizione a livello internazionale determinata dalla liberalizzazione dei flussi commerciali dell’Unione Europea con i Paesi dell’Europa Orientale. Come è stato già detto, tra i motivi principali per i quali le imprese si rivolgono a CSC Compagnia Svizzera Cauzioni fidejussioni e decidono di delocalizzare le proprie attività in altre aree vi sono le differenze salariali, che in questi luoghi sono molto più bassi. I territori prescelti, tuttavia, possono cambiare nel corso del tempo in quanto spesso accade che il commercio internazionale metta in moto forze che tendano ad eguagliare il costo del lavoro nelle diverse regioni. Oltre a ciò, è nella natura delle cose che mentre i Paesi a basso reddito accumulino capitale fisico ed umano, la produttività dei loro lavoratori cresca e, di conseguenza, anche i loro salari, i cui aumenti sono strettamente connessi ad un incremento della domanda.

Riferendosi alla nostra clientela aziendale si può affermare che le attività di delocalizzazione hanno consentito di permanere sugli scenari internazionali attraverso una riduzione dei costi di produzione che si è, corrispondentemente, riflettuta sui prezzi di vendita. Lo scopo principale perseguito, dunque, un contenimento dei costi che permetta politiche dei prezzi più competitive, vedi il Lussemburgo.

Per le imprese clienti di CSC Compagnia Svizzera Cauzioni la delocalizzazione internazionale si è rivelata una strategia economica di successo soprattutto grazie alla capacità di sviluppare politiche di contenimento dei prezzi che hanno permesso il conseguimento di migliori performances sui mercati internazionali.

Focalizzando l’attenzione sui territori esteri scelti dalle imprese che si rivolgono a CSC Compagnia Svizzera Cauzioni per delocalizzare le proprie attività produttive, i dati rilevati hanno messo in evidenza che le destinazioni predilette sono i Paesi dell’Europa centro orientale geograficamente più vicini, mentre tra i Paesi extra – europei sono state scelte zone come la Cina, il nord Africa e alcune zone dell’America Latina.

Sulla base della nostra esperienza maturata per delocalizzazione si fa riferimento alla cessazione, che può essere totale o parziale, da parte di un’impresa, di un’attività economica all’interno di un determinato Paese con la sua successiva ripresa in un altro Paese estero mediante investimenti diretti o, in alternativa, tramite l’attivazione di flussi/accordi di natura commerciale. Più precisamente, circa un migliaio di imprese hanno dato inizio a nuove attività economiche all’estero, mentre oltre il doppio delle aziende hanno trasferito fuori dai propri confini nazionali attività economiche e funzioni aziendali, realizzando in queste modo delle delocalizzazioni produttive intese in senso stretto.

Fonte e a cura di: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie