Verolanuova

Comunità sconvolta per la morte del "Piuy"

Mauro Bonetti si è spento a 56 anni. Di lui mancherà l'innata capacità di divertire e l'essere un uomo di buon cuore

Comunità sconvolta per la morte del "Piuy"
Cronaca Bassa, 09 Gennaio 2021 ore 22:00

Comunità sconvolta per la morte di Mauro Bonetti, detto "Piuy". Si è spento sabato a soli 56anni

Comunità sconvolta per la morte del "Piuy"

Un volto sorridente, un carattere divertente capace di coinvolgere. Innumerevoli le passioni e le sue espressioni di volontariato in diverse realtà verolesi. Verolanuova piange Piuy, all'anagrafe Mauro Bonetti. Il 56enne era molto conosciuto ed apprezzato in paese, per anni ha lavorato nell'azienda locale Sirap Gema ed è stato molto presente anche nel tessuto associazionistico della comunità: attivo in particolare modo nel Gruppo Verolese Volontari del Soccorso, nel corpo bandistico Stella Polare.

A dare il triste annuncio i genitori Mirella e Domenico, il fratello Roberto che con Daniela lo avevano reso uno zio orgoglioso del nipote Simone. Originario di Robecco d'Oglio ha sempre vissuto e frequentato con assiduità Verola.

Ora Mauro riposa nella casa funeraria Spinelli in via Monsignor Eloni 3, a Pontevico. Qui rimarrà sino a martedì 12 gennaio quando alle 9.30 saranno celebrati i funerali nella parrocchiale di Robecco d'Oglio.

 

Necrologie