Cronaca
cordoglio

Comunità in lutto per la scomparsa di Gino Sozzi, aveva 101 anni

I funerali si terranno sabato 14 gennaio alle 10

Comunità in lutto per la scomparsa di Gino Sozzi, aveva 101 anni
Cronaca Bassa, 13 Gennaio 2023 ore 14:31

Comunità in lutto per la scomparsa di Gino (Luigi) Sozzi da tutti conosciuto come il geometra, aveva 101 anni.

Comunità in lutto per la scomparsa di Gino Sozzi

Si è spento mercoledì 11 gennaio 2023 ad Alfianello, a darne il triste annuncio il figlio Mirko e il nipote Marco.

Prigioniero di guerra

Quando era poco più che ragazzo è stato prigioniero di guerra e condotto tra campi di concentramento e lavoro tra Polonia e Germania. Un uomo semplice, dal grande cuore, gentile con tutti.  Era studente quando, all’epoca frequentava la scuola per periti industriali a Brescia e aiutava la famiglia nelle attività della loro cascina e delle terre ad essa annesse, quando arrivò la chiamata alle armi. La convocazione al servizio di leva lo fece approdare vicino Napoli all’accademia per avieri. Proprio in un volo verso Atene sul quale si trovava con i suoi compagni (a cui ne sarebbe dovuto seguire uno verso l'isola di Lero nell'arcipelago del Dodecaneso) l’aeromobile ebbe problemi e fu costretto a un atterraggio di emergenza. La destinazione cambiò improvvisamente e fu spedito su un carro bestiame in Polonia dove fu prigioniero in un lager, successivamente nel campo di Buchenwald e ancora a Berlino.. Il geometra Sozzi convinse i tedeschi di essere dalla loro parte, di non voler diventare prigioniero dei russi e questi gli fecero una carta di via per rientrare in Italia, per essere ricoverato nell’ospedale di Verona per un grave deperimento fisico. Fu un viaggio pieno di avversità ma l’istinto lo salvò più volte, anche quando a seguito di un bombardamento, fuggì poco prima da un rifugio antiaereo e i suoi amici gli diedero del pazzo e restarono «al sicuro». Gino aveva iniziato a lasciare il centro abitato di quel paesino quando poco dopo si trovò svenuto a terra. Quando ebbe di nuovo le forze andò a cercare il resto degli amici al rifugio. Dovette scavalcare morti e feriti, macerie, e una volta giunto nei pressi del posto vide solo un lago di sangue: nessuno si era salvato.

L'ultimo saluto

Il funerale si terrà nella parrocchia dei Santissimi Ippolito e Cassiano di Alfianello sabato 14 gennaio 2023 alle 10 partendo dalla camera ardente allestita nella chiesetta di San Rocco. A seguire la salma verrà trasferita nel cimitero locale.

Nella foto in evidenza con il sindaco Zani il giorno del suo centesimo compleanno.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie