Castrezzato - Chiari

Comunità in lutto per Francesco Riscica

Il presidente dell'Anc di Castrezzato aveva 81 anni. Si è spento questa mattina. Lunedì, alle 10.30 a Chiari, le esequie.

Comunità in lutto per Francesco Riscica
Cronaca Bassa, 06 Febbraio 2021 ore 13:29

Il presidente dell’Anc di Castrezzato aveva 81 anni. Si è spento questa mattina. Lunedì, alle 10.30 a Chiari, le esequie.

Comunità in lutto per Francesco Riscica

Carabiniere e poi, dopo il pensionamento, gestore di un bar prima a Chiari e poi a Rovato. Attualmente era anche il presidente della sezione di Castrezzato dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo.

Francesco Riscica, conosciuto come Franco, si è spento questa mattina (sabato 7 febbraio) all’ospedale di Chiari dove era ricoverato da qualche settimana. Aveva 81 anni. Dopo aver affrontato diversi problemi di salute che lo hanno colto negli anni, purtroppo non è riuscito a sconfiggere il Coronavirus. Questa mattina, infatti, ha raggiunto la sua amatissima moglie Gabriella, scomparsa qualche anno fa.

Carabiniere e poi gestore di bar

Originario della Sicilia, Franco è stato carabiniere a Chiari e poi nella Legione di Brescia. Dopo il pensionamento, intorno agli anni 80, ha aperto prima un bar a Chiari e poi a Rovato. Persona allegra e dinamica, sempre con la battuta pronta, da qualche tempo era il presidente dell’Associazione nazionale carabinieri in congedo di Castrezzato.  Quando poteva si recava ancora in caserma per trascorrere un po’ di tempo con gli amici militari.

Le esequie

Nel pomeriggio di oggi, sabato, la salma sarà portata alla Casa del Commiato di Michele Mombelli, in via Rudiano a Chiari. Le esequie, invece, sono in programma per lunedì mattina, alle 10.30, in Santa Maria Maggiore.

Franco lascia la sua famiglia, la cognata e i nipoti, ma anche tanti amici che gli hanno voluto bene.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli