Cronaca
tignale

Colto da un malore nei boschi: muore un cacciatore di 64 anni

Si è accasciato sotto gli occhi dei compagni, che hanno subito dato l'allarme: per l'uomo però non c'è stato nulla da fare

Colto da un malore nei boschi: muore un cacciatore di 64 anni
Cronaca Garda, 26 Novembre 2022 ore 14:46

E' stato colto da un malore fatale mentre era a caccia fra i boschi di Tignale, il località Calavria: la vittima è un uomo di 64 anni, recuperato nel primo pomeriggio di oggi, sabaro 26 novembre, dal Soccorso Alpino.

Colto da un malore nei boschi: muore un cacciatore di 64 anni

Una giornata come tante, dedicata alla caccia, che improvvisamente si è trasformata in tragedia. E' successo nei boschi di Tignale, località Calavria, dove verso le 9 questa mattina un 64enne è stato colto da un malore mentre si trovava con alcuni compagni nei pressi di una malga. Vedendolo accasciarsi a terra gli amici hanno subito allerato i soccorsi e sul posto si sono precipatate le squadre territoriali del Cnsas (Corpo nazionale Soccorso alpino e speleologico) di Valle Sabbia della V Delegazione Bresciana, in coordinamento con la centralee, raggiunti dell'elisoccorso da Brescia.

L'intervento

Purtroppo però per il 64enne non c'è stato niente da fare. Verricellata sul posto, l'equipe sanitaria non ha potuto fare altre che constatare il decesso. Il corpo dell’uomo è poi stato trasportato fino alla località Bocca Paolone, dove i soccorritori sono stati raggiunti dai Carabinieri.

Seguici sui nostri canali
Necrologie