Cronaca
Daspo

Colpisce con un pugno un uomo, si era rifiutato di prestargli 10 euro

In caso di violazione della misura rischia la reclusione da sei mesi a due anni con una multa fino a  20mila euro.

Colpisce con un pugno un uomo, si era rifiutato di prestargli 10 euro
Cronaca Bassa, 09 Dicembre 2021 ore 15:56

Martedì 7 dicembre i Carabinieri della Stazione di Ospitaletto  hanno notificato ad un cittadino locale di 46 anni il cosiddetto Daspo Willy emesso dalla Questura di Brescia.

Reazione violenta per soli 10 euro

Lo scorso sette dicembre, all’interno di un bar, l’uomo, in palese stato di alterazione psico-fisica a causa dell’abuso di alcol, aveva colpito con un pugno al volto un altro avventore che si era rifiutato di prestagli la somma di  10 euro. Questo è solo l’ultimo di una serie di episodi delittuosi contro la persona ed il patrimonio che, negli ultimi anni, hanno visto protagonista l’interessato e hanno minacciato la pubblica sicurezza locale.

Cosa spetta all'uomo?

Per due anni l’uomo non potrà accedere nelle ore serali e notturne ai locali pubblici e di intrattenimento del Comune di Ospitaletto. In caso di violazione della misura rischia la reclusione da sei mesi a due anni con una multa fino a  2omila euro.

In cosa consiste il Daspo?

Il daspo consiste nel divieto di accesso ai locali di intrattenimento e ai pubblici esercizi per i protagonisti di disordini o atti violenza e a “soggetti che abbiano riportato una o più denunce o una condanna non definitiva, nel corso degli ultimi tre anni, relativamente alla vendita o cessione di sostanze stupefacenti o psicotrope”.

 

Necrologie