Cronaca

Cocaina in tasca in manette 34enne

Spacciava droga nei bar, arrestato pusher dai Carabinieri di Manerbio

Cocaina in tasca in manette 34enne
Cronaca Bassa, 20 Ottobre 2017 ore 20:31

Nei guai è finito un marocchino di 34 anni che spacciava cocaina nei bar della Bassa.

Cocaina in tasca scattano le manette per un 34enne

Nella notte tra il 18 e il 19 ottobre, i Carabinieri della Stazione di Manerbio hanno proceduto a un controllo e perquisizione di un marocchino all'uscita da un locale, rinvenendo nelle tasche dei suoi jeans e negli slip tre involucri di 8 grammi di cocainia. I militari hanno dunque arrestato l’uomo nella flagranza del reato di detenzione illecita di sostanza stupefacente.

Cocaina, spaccio, droga, carabinieri
I Carabinieri durante un controllo

La procedura

Tratto in arresto, il pusher è stato condotto nelle camere di sicurezza della Compagnia dei Carabinieri di Verolanuova ed è poi stato sottoposto alla convalida dell’arresto al Tribunale di Brescia. Al termine dell’udienza, il giudice ha stabilito al 34enne l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa del processo.

L'ennesimo caso

La droga che finiva sui tavoli dei bar non è però l'unico sistema messo in atto per il traffico di stupefacenti. Poche settimane fa, infatti, i militari avevano individuato una coltivazione di marijuana in un'abitazione di un professore 42enne residente a Manerbio. E solo qualche giorno fa i Carabinieri di Bagnolo Mella hanno arrestato un 31enne albanese che distribuiva droga a bordo della sua auto.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie