Coca e marijuana arrestato pusher internazionale

L’uomo era già noto alle cronache tedesche per spaccio di stupefacenti.

Coca e marijuana arrestato pusher internazionale
12 Novembre 2017 ore 16:09

Festini in America Centrale con coca e marijuana. E una volta ritornato nella Bassa Bresciana aveva continuato. Ma nei giorni scorsi a fermarlo ci hanno pensato i Carabinieri.

Coca e marijuana per scaldarsi d’inverno

In manette è finito un operaio di 45 anni residente a Leno. A individuarlo i Carabinieri della stazione cittadina, in collaborazione con la Radiomobile della Compagnia di Verolanuova ai comandi del capitano Tedros Christian Comitti Bere’.

Al termine di un’articolata attività di indagine, i militari hanno perquisito l’abitazione dell’uomo. Nelle mura domestiche sono state rinvenute all’interno di una catasta di sacchetti di pallet 57 grammi di cocaina e 280 grammi di marijuana, destinate alla vendita, e un bilancino di precisione.

Coca

Spacciatore noto alle cronache internazionali

È il caso di dire che il lupo perde il pelo ma non il vizio. L’uomo era già noto alle cronache tedesche per spaccio internazionale di stupefacenti, in quanto nel 2007, all’aeroporto di Francoforte sul Meno fu arrestato al rientro dalla Costa Rica con in tasca 600 grammi di cocaina.

Il 45enne è stato arrestato nella flagranza del reato, ai sensi dell’articolo 73 comma 1 e 4 sulla detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. In questo caso cocaina e marijuana.

Il Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto e lo ha sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo fissato per la fine di novembre.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia