«Ciao Kevin», Rivoltella da l’addio al suo bomber

«Ciao Kevin», Rivoltella da l’addio al suo bomber
Garda, 26 Novembre 2018 ore 18:41

«Ciao Kevin», Rivoltella da l’addio al suo bomber.

Ultimo saluto

Migliaia di persone hanno affollato la chiesa San Michele di Rivoltella e il suo piazzale oggi pomeriggio alle 16 per l’ultimo saluto a Kevin Zeni, il diciannovenne che venerdì ha perso la vita in seguito ad un in incidente mentre era in sella al suo scooter.

Presenti i familiari, gli amici dell’oratorio, i compagni di scuola del Dandolo di Lonato e i ragazzi che allenava della Fc Sporting Desenzano, dove gioca il fratello più piccolo Jonathan, di 13 anni.

Una maglia del Milan sul feretro, grandissima passione di Kevin. L’ex attaccante Daniele Massaro ha voluto inviare un pensiero in ricordo del loro grandissimo tifoso: «Ci è arrivato il triste messaggio della scomparsa di Kevin. La vita è fatta di cose belle e brutte che ti segnano l’esistenza. A nome della società Milan le più sentite condoglianze. Un bacio al nostro angelo Kevin».

Ricordi

Amici e compagni do scuola hanno voluto leggere un pensiero durante la cerimonia.

«Non ci saremmo aspettati di allontanarci così presto, avevamo ancora tantissime cose da fare. Ma il destino ha cambiato il programma. Un fratello è per sempre e tu per noi lo sei ancora, oggi più che mai. Una parte di te rimarrà con noi. Per noi rimarrai il nostro bomber». 

«Non ci saranno più risate, partite insieme. Chi riderà per ogni stupidata che dico? Tutti presi a cercare l’amico più fuori, che rompe le regole, bullo e insensibile. Mentre tu eri buono come il pane. Voglio ricordarti felice come giovedì mattina mentre con la maglia del Milan giocavi con noi. Ci tengo a dirti che resterai in eterno nel nostro cuore. Riposa in pace bomber».

Al termine della cerimonia un applauso scrosciante ha accompagnato il feretro e dei palloncini bianchi, lanciati dagli amici, hanno raggiunto il cielo.

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve