Borgo San Giacomo

Chiusi i parchi pubblici per limitare i contagi

Per evitare il diffondersi del contagio

Chiusi i parchi pubblici per limitare i contagi
Cronaca Bassa, 26 Febbraio 2021 ore 11:29

I contagi crescono e i Comuni hanno iniziato nuovamente a tenere il conto giornaliero di contagiati e ospedalizzati.
Un anno dopo nessuno immaginava di ritornare alle scuole chiuse, ai negozi chiusi, ai bar e ai ristoranti inaccessibili e di nuovo i contagi schizzati alle stelle, gli ospedali pieni. Insomma, nonostante ci sia il vaccino le cose continuano a non funzionare e il sindaco Giuseppe Lama, oltre a tenere il conto dell’aumento dei contagi a Borgo San Giacomo, è dovuto passare subito all’azione.

Chiusi i parchi per limitare i contagi

«Non abbiamo grossi numeri ma in ogni caso dobbiamo stare molto attenti - ha spiegato - Niente assembramenti, niente spostamenti inutili, bisogna tenere la mascherina sempre quando si esce, distanziamento e igiene. Purtroppo ho dovuto prendere la decisione di chiudere nuovamente i parchi pubblici, un atto dovuto anche perché i ragazzi sono a casa da scuola e non vorrei si ritrovassero nuovamente nelle aree verdi insieme. Capisco la sofferenza ma devo fare di tutto per limitare il contagio». Nei prossimi giorni, quindi, nessuno potrà accedere ai parchi del paese. Come è stato fatto ovunque, anche i controlli da parte delle Forze dell’Ordine sono aumentati: chi verrà trovato fuori casa, verrà multato.

Necrologie