Cronaca

Chiusa la macelleria per giro di droga

Chiusa la macelleria per giro di droga
Cronaca Montichiari, 05 Luglio 2017 ore 11:35

Dalle indagini svolte all’interno della maxi operazione della Guardia di Finanza, una macelleria islamica sita in via Vittorio Emanuele a Isorella sarebbe stata identificata come centro nevralgico per diversi consumatori di sostanze stupefacenti. Nel negozio arrivavano clienti da tutta l’area della bassa bresciana, e si è scoperto un forte collegamento, in modo particolare, con i paesi limitrofi di Visano e Remedello.

Ora la rivendita di carni è chiusa, e non si sa ancora se e quando potrà essere riaperta.

Coinvolti nel giro due fratelli, di cui uno è il titolare e l’altro era stato già coinvolto in un provvedimento scattato dopo ripetute condanne in materia di spaccio di sostanze stupefacenti e rimpatriato in Marocco a fine ottobre 2016. Grazie alla fedina penale sporca di quest’ultimo si è potuto continuare a tenere monitorata la situazione, fino al blitz scattato ieri nel primo pomeriggio.

In molti in paese avevano ormai notato lo strano via vai del negozio, dove in pochi uscivano con un sacchetto di carne in mano. Dopo l’operazione di ieri, quindi, molte cose sono ora più chiare a tutti.


Necrologie