Cerimonia a Ospitaletto: lo stadio è stato intitolato a "Corioni - Gozio" FOTO

Ospite speciale, l'ex capitano del Brescia Andrea Caracciolo, inseguito dai bambini a caccia di una foto con il loro beniamino.

Cerimonia a Ospitaletto: lo stadio è stato intitolato a "Corioni - Gozio" FOTO
Sebino e Franciacorta, 23 Marzo 2019 ore 11:15

A Ospitaletto, ieri, si è alzato in piedi tutto lo stadio per rendere il dovuto e affettuoso omaggio agli imprenditori Gino Corioni e Federico Gozio, due uomini che hanno dedicato la loro vita a promuovere i valori dello sport.

Il match

Nel corso di un match amichevole senza precedenti, disputato tra le squadre del Brescia e del Lugano (serie A svizzera), la cittadina di Ospitaletto ha dedicato nella giornata di ieri un momento di ringraziamento e commozione alla loro memoria, con l'intitolazione dello stadio comunale e dell'antistadio, che da ieri porteranno rispettivamente il nome di Corioni e di Gozio.

La parola a Giuseppe Taini

"Il legame tra Ospitaletto e il calcio è contraddistinto da una passione che continua con rinnovato impegno - ha dichiarato il presidente dell'ACD Ospitaletto ed ex sindaco, Giuseppe Taini - Ciò che noi vogliamo fare oggi è prendere questo impegno come testimone e cercare di portare avanti ancora la storia centenaria di questa squadra".

Tanti gli amici e i famigliari, ma anche giovani e semplici cittadini che hanno affollato le gradinate per assistere alla cerimonia di encomio.

Presente anche don Roberto Manenti

"E' un momento storico - ha detto don Roberto Manenti - Grazie a queste persone che ci hanno creduto e portano avanti questo grande progetto di crescita per l'umanità. Si sa quanto ce ne sia bisogno proprio oggi".

Ospite speciale, l'ex capitano del Brescia Andrea Caracciolo, inseguito dai bambini a caccia di una foto con il loro beniamino.

TORNA ALLA HOME

Necrologie