ospitaletto

Cerca di sfondare la porta dei vicini e si scaglia contro i militari: arrestato

A finire nei guai per resistenza un 45enne.

Cerca di sfondare la porta dei vicini e si scaglia contro i militari: arrestato
Cronaca Bassa, 29 Gennaio 2021 ore 07:53

Ha sfondato la porta del condominio e ha tentato di aprire a calci e pugni anche quella di una coppia di coniugi ultra 80enni e del figlio invalido. Grazie al pronto intervento dei carabinieri, però, è stato fermato e poi arrestato per resistenza.

Cerca di sfondare la porta dei vicini e si scaglia contro i militari

A finire nei guai sabato sera è stato un 45enne di Ospitaletto, già noto alle Forze dell’ordine per vari reati. Erano quasi le 23 quando, probabilmente a causa dell’alcool o dopo l’assunzione di stupefacenti, ha dato in escandescenze e ha cominciato a minacciare i vicini anziani, svegliando i residenti del quartiere. Prima ha sfondato la porta del condominio e poi ha cominciato a prendere a calci e pugni quella dell’abitazione degli ultra 80enni, minacciandoli perfino di morte.

Impauriti, i coniugi hanno immediatamente chiamato il 112 e la Centrale operativa della Compagnia di Chiari ha inviato sul posto una pattuglia della Sezione Radiomobile. I militari hanno trovato il 45enne in evidente stato di agitazione e l’uomo, nel vederli, non ci ha pensato due volte e si è scagliato contro di loro con fare aggressivo e violento. I carabinieri lo hanno prima immobilizzato e poi ammanettato e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale. In attesa della direttissima di lunedì è stato portato in carcere: il giudice ha convalidato l’arresto e, in attesa del processo, è stato disposto l’obbligo di firma.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli