Chiari

Celebrato il bicentenario della morte di Stefano Antonio Morcelli

Ieri sera in Duomo è stata officiata una funzione in ricordo dell'illustre clarense ed è stata benedetta la tomba.

Celebrato il bicentenario della morte di Stefano Antonio Morcelli
Cronaca Bassa, 03 Gennaio 2021 ore 10:19

Un avvenimento importante. Ieri sera, in Duomo, è stata officiata la Messa in occasione del bicentenario della morte dell’illustre clarense Stefano Antonio Morcelli.

Celebrato il bicentenario della morte di Morcelli

Il suo non è “solo” il nome di scuole, Fondazioni o altre cose che facilmente si collegano a Chiari. Lui è stato un intellettuale e gesuita molto stimato e alla quale la comunità deve molto. Stefano Antonio Morcelli, anche prevosto della città, si è spento nella sua Chiari l’1 gennaio del 1821.

Ieri sera, in Duomo, dove c’è la tomba dell’illustre concittadino, è stata celebrata una funzione dal prevosto, monsignor Gian Maria Fattorini. L’introduzione della cerimonia, allietata anche dal coro che ha regalato brani in latino, è stata affidata al consigliere della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi, Fausto Formenti. E’ infatti stato lui a tracciare ai presenti i contorni della figura di Morcelli.

Alla funzione erano presenti anche il primo cittadino Massimo Vizzardi e gli assessori Chiara Facchetti e Emanuele Arrighetti.

La benedizione

Al termine della cerimonia, il prevosto e i sacerdoti, insieme alle autorità e ai presenti, si sono spostati davanti alla tomba per la benedizione.

 

3 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità