Castiglione, marito stalker condannato

Castiglione, marito stalker condannato
17 Luglio 2016 ore 08:39

Condannato ad un anno di carcere il marito stalker. E’ questo l’esito del processo a Mantova per un uomo di Castiglione delle Stiviere, che è stato ritenuto responsabile di atti persecutori, stalking, nei confronti della moglie. La sentenza è stata esplicita e la pubblica accusa, rappresentata da Roberta Vicini, ha sostenuto che il reato 612 bis, appunto lo stalking, nel corso del processo era stato ampiamente dimostrato.

Dalle testimonianze raccolte e dalla deposizione della vittima, erano stati confermati gli appostamenti dell’uomo davanti al luogo di lavoro della ex moglie, le richieste di informazioni anche alle madre di lei, le minacce, tanto da incutere nella ex consorte uno stato continuo di paura, costringendola a spostarsi da casa solo accompagnata. Il Pm ha quindi chiesto un anno e mezzo di reclusione. Infine il giudice Giuditta Silvestrini ha riconosciuto il marito responsabile del reato contestato e lo ha condannato ad un anno.


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia