Menu
Cerca

Caso "Vicini da incubo": i ghedesi organizzano una passeggiata per Adele e Cesarina

La passeggiata pacifica verso via Cave sarà lunedì alle 20. La signora Cesarina e la signora Adele chiedono di fermarsi a inizio via e di rispettare questa decisione.

Caso "Vicini da incubo": i ghedesi organizzano una passeggiata per Adele e Cesarina
Montichiari, 08 Aprile 2018 ore 08:08

Caso "Vicini da incubo": i ghedesi organizzano una passeggiata per Adele e Cesarina. La passeggiata sarà lunedì 9 aprile alle 20.

La passeggiata

Dopo il caso sollevato dalla trasmissione "Le Iene"   i ghedesi hanno deciso di mobilitarsi. Una passeggiata per andare a trovare Adele e Cesarina. Non si va per far rissa, hanno spiegato gli organizzatori mossi in seguito alla risonanza mediatica data al caso. Non vogliono aspettare alcuna sentenza per poter andare a trovare i compaesani. La signora Cesarina e la signora Adele chiedono di fermarsi a inizio via e di rispettare questa decisione.

Diverse iniziative solidali

La seconda iniziativa solidale dei confronti di queste famiglie arriva a da Calcinato ed è in programma per giovedì 12 aprile, giorno dell'udienza.  Mentre i ghedesi rincarano la dose, annunciando che si organizzeranno diverse passeggiate, questa di lunedì quindi non sarà l'unica. L'obiettivo è sempre quello: star vicini a chi subisce spiacevoli situazioni,  far percepire loro che tutto un paese, e non solo, c'è.

Necrologie