Cronaca
Le sue parole

Caso Temù, il primo cittadino questa mattina è intervenuto nel programma "Storie Italiane"

Il sindaco, dopo essere stato sentito dalla procura di Brescia, ha parlato della triste vicenda alle telecamere di Rai Due.

Caso Temù, il primo cittadino questa mattina è intervenuto nel programma "Storie Italiane"
Cronaca Valli, 21 Ottobre 2021 ore 17:14

Giuseppe Pasina, sindaco di Temù, questa mattina (giovedì 21 ottobre) è intervenuto su Rai Due al programma Storie Italiane condotto da Eleonora Daniele.

La procura di Brescia ha ascoltato il sindaco

Sulla morte della vigilessa vi sono ancora alcuni tasselli da chiarire: al momento risultano essere indagate due delle tre figlie della vittima, Silvia e Paola, e il fidanzato di una di loro, Mirto Milani. Pochi giorni fa la procura di Brescia ha ascoltato anche le parole del primo cittadino.

Cosa ha raccontato alle telecamere di Rai Due?

 Pensiamo venissero fatti riti satanici nella ‘casa delle croci’, ma non abbiamo mai avuto conferma o segnalazioni anomale di frequentazioni di questa casa da parte di persone strane - ha raccontato -  Mirto avrebbe fatto parte di una setta satanica, tanto che sul profilo Facebook aveva riprese di riti satanici e di croci all’incontrario, poi cancellate subito dopo la scomparsa di Laura.

Come sta vivendo la comunità questa tragica vicenda?

La comunità è molto scossa - ha confessato -  Da cinque mesi tutti siamo preoccupati, agitati. C’è la presenza continua di tutti i media, ci sono le indagini in corso. Ci auguriamo che il caso possa essere chiuso quanto prima perché abbiamo bisogno di tranquillità e di recuperare la nostra vita.

Necrologie