Caserma Serini: la protesta dei cittadini.

Caserma Serini: la protesta dei cittadini.
29 Settembre 2016 ore 16:45

Sono più di un migliaio i cittadini che hanno firmato la petizione contro la trasformazione della ex caserma Serini di Montichiari in centro d’accoglienza per migranti rifugiati politici. A muovere la protesta è stata Viviana Beccalossi, assessore regionale di Fratelli d’Italia. I motivi sono molteplici – spiega l’assessore – uno fra tutti è quello di evidenziare la situazione bresciana agli occhi di Roma. Diverse le strutture che hanno già subito lo stesso trattamento, sintomo di come lo stato faccia ricadere sui comuni la responsabilità di gestione del problema. Alla protesta si unisce Carlo Serini – nipote dell’aviatore scomparso nel 1943 e a cui è stata intitolata la caserma – il quale richiede che venga cambiato il nome alla struttura e rimossa la targa commemorativa, qualora venisse approvata la destinazione d’uso dell’immobile. Tutti i dettagli nell’edizione cartacea in edicola domani 30 settembre. 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia