Cronaca
azzano mella

Cartelloni elettorali imbrattati, scatta la denuncia

Alcuni ignoti hanno ricoperto con scritte offensive e simboli i manifesti delle due liste in corsa, le civiche Azzano Ricresce e Progetto Futuro

Cartelloni elettorali imbrattati, scatta la denuncia
Cronaca Bassa, 22 Settembre 2021 ore 17:40

Cartelloni elettorali imbrattati, scatta la denuncia: è successo ad Azzano Mella dove alcuni ignoti nella notte hanno ricoperto con scritte offensive e simboli i manifesti delle due liste in corsa, le civiche Azzano Ricresce e Progetto Futuro.

Cartelloni elettorali imbrattati

"Un gesto da condannare e che cerca di far degenerare una competizione elettorale mantenuta sul reciproco rispetto e sulla correttezza".

Così la candidata sindaco della lista civica indipendente Progetto Futuro, Giovanna Mainetti, si è espressa sull'operato di alcuni ignoti che, nella notte, hanno ricoperto i manifesti elettorali con simboli insinuatori e scritte offensive: una falce e martello sulla lista Progetto Futuro e veri e propri insulti sul cartellone della lista avversaria, Azzano Ricresce.

"Condanniamo il  tentativo di cercare di etichettare forzosamente la nostra lista con metodi scorretti e subdoli e facciamo appello a comunità azzanese: vogliamo che la competizione avvenga sulle proposte e sull'affidabilità delle persone, nessuno si faccia trascinare", ha continuato Mainetti. Sulla stessa lunghezza d'onda il candidato sindaco di Azzano Ricresce, Matteo Ferrari: "Sono atti ingiustificabili e assolutamente da censurare. Ci auguriamo che simili gesti non vengano replicati e che la campagna elettorale possa proseguire nella correttezza".

La denuncia

Il gesto, si spera, non rimarrà impunito. Una denuncia è stata sporta contro ignoti alla Procura della Repubblica dalla stessa Mainetti, inoltre l'accaduto è stato segnalato a Forze dell'Ordine e Polizia Locale.

 

 

 

Necrologie