Menu
Cerca

CARPENEDOLO: Spaccio in famiglia, nei guai 3 albanesi

CARPENEDOLO: Spaccio in famiglia, nei guai 3 albanesi
Cronaca 13 Dicembre 2016 ore 17:20

I Carabinieri della Stazione di Carpenedolo, nei giorni scorsi, hanno dato esecuzione a due provvedimenti cautelari a carico di due soggetti, uno dei quali, sebbene già colto in flagranza di reato lo scorso giugno, continuava a portare avanti la sua fiorente attività di spaccio.

Nel mese di giugno scorso, infatti, gli uomini della Stazione Carabinieri di Carpenedolo, a seguito di un'attività info-investigativa, avevano perquisito l'abitazione di due uomini, due cugini di nazionalità albanese, residenti a Lonato del Garda. 

La ricerca aveva portato al ritrovamento di 17 grammi di cocaina pura, nonché materiale per il confezionamento e il taglio della stessa.

Nel medesimo condominio, location propizia a quanto pare per attività di spaccio, era stata effettuata un’ulteriore perquisizione, anche questa con ottimo risultati perchè il terzo soggetto deteneva circa 200 grammi di marijuana, oltre a materiale vario per il confezionamento e la pesatura.

Convalidato l'arresto per i due albanesi,  le indagini a carico dei soggetti, però erano proseguite, fino a pochi giorni fa, con l'esecuzione di una'ordinanza cautelare in carcere emessa a carico delo spacciatore recidivo, nonchè gli arresti domiciliari a carico invece della sorella incensurata di uno dei due albanesi, anche lei inserita a pieno titolo nel business di famiglia.


Necrologie