Brillante operazione

Carabinieri sventano una rapina: arrestati due malviventi GALLERY

Uno di loro era armato. Fondamentale l'intervento dei militari della Compagnia di Chiari.

Carabinieri sventano una rapina: arrestati due malviventi GALLERY
Cronaca Bassa, 26 Novembre 2020 ore 13:10

Fondamentale l’intervento dei militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Chiari. Uno dei due uomini era armato.

Carabinieri sventano una rapina: arrestati due malviventi

Questa mattina a Romano di Lombardia i militari della Sezione Operativa della Compagnia Carabinieri di Chiari hanno sventato una rapina a mano armata ai danni del locale ufficio postale.  I due rapinatori si erano appostati nei pressi dell’obiettivo in attesa dell’apertura delle porte. Uno dei due è stato arrestato immediatamente, mentre l’altro si è dato alla fuga a piedi per le vie di quel centro.  Le ricerche, immediatamente attivate, anche con l’ausilio dei carabinieri della Compagnia di Treviglio e della Stazione di Romano di Lombardia, e con il supporto di un veivolo del nucleo elicotteri di Orio al Serio, consentivano di individuare poco dopo il malvivente che veniva subito tratto in arresto.  Inoltre sono state recuperate tre automobili rubate predisposte per la rapina e una pistola con matricola abrasa e colpo in canna.  I due malfattori sono stati associati al carcere di Bergamo.

La caccia all’uomo

A raccontare la caccia all’uomo, avvenuta stamatinna a Romano, sono stati i colleghi di Prima Treviglio.

In mattinata, un elicottero dei Carabinieri per più mezz’ora ha volato nei cieli sopra Romano alla ricerca di un rapinatore. L’uomo è  sospettato di aver compiuto diverse rapine anche nel bresciano. E proprio da qui stamattina si è spostato in direzione Milano.

La fuga  a piedi

Monitorato dai Carabinieri, da tempo sulle sue tracce, il sospettato rapinatore, arrivato  a Romano, sul ring, la Tangenziale esterna, con tutta probabilità si è sentito braccato,  l’elicottero non l’ha mai perso di vista e così ha  deciso di entrare in città.

L’arresto

Una volta entrato in viale Dante Alighieri, il fuggitivo si è trovato la strada sbarrata dai militari che hanno chiuso tutte le vie di fuga. L’uomo così è sceso dal veicolo, tentando una  fuga a piedi che si è conclusa dopo pochi metri. I militari l’hanno fermato e fatto salire su una volante.

6 foto Sfoglia la gallery
Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità