«Cara maestra Dantina, sei stata la nostra seconda mamma»

«Cara maestra Dantina, sei stata la nostra seconda mamma»
Cronaca 14 Agosto 2017 ore 20:25

«Cara maestra Dantina, con la tristezza nel cuore lasciamo l'ultimo saluto con tanto affetto. Grazie per tutto l'amore e l'insegnamento che ci hai dato nei cinque anni di scuola elementare...gli anni più importanti dove il ruolo della maestra era quello di una seconda mamma...grazie di tutto, riposa in pace».

Con questo messaggio gli ex studenti classe 1969 hanno voluto ricordare Dantina Gasparini, la maestra 94enne della scuola primaria che martedì hanno dovuto salutare per l’ultima volta. Con loro anche le sorelle Annamaria ed Elvira e gli affezionati nipoti Franca, Alessandro e Federica. Dantina, che non è mai stata sposata e ha condiviso la sua quotidianità con la sorella nella loro casa al civico 30 di via Giuseppe Garibaldi, ha dedicato la sua intera esistenza all’insegnamento e ai suoi alunni, che ha sempre trattato come figli.

«Maestra dolce e allo stesso tempo molto determinata - così l’ha ricordata l’ex alunna Stefania Ferrari - una donna di polso. In noi allievi ha lasciato un bellissimo ricordo... la nostra maestra, allora unica a gestire la classe, e insostituibile. L'ultima volta che l'abbiamo incontrata tutti insieme é stato circa dieci anni fa quando ad una nostra festa dei coscritti abbiamo invitato lei e la maestra Iole che seguiva l'altra sezione. Con tanta emozione ha accettato l'invito».

Numerosi gli anni in cui ha prestato servizio alle scuole del paese dove ha saputo distinguersi per professionalità e cordialità, altrettanti i legami di affetto che ha stretto. Sotto i suoi occhi sono cresciute intere generazioni. Per questo a piangerla in paese sono davvero in tanti. Un’esistenza la sua resa eterna dai preziosi insegnamenti che tanti remedellesi porteranno nel cuore con loro ogni giorno.


Necrologie