Cronaca
Animali in pericolo

Capodanno 2022: cane fugge per la paura dei botti e finisce in un torrente

Le conseguenze dei botti sugli animali sono peggiori rispetto a quanto si possa immaginare.

Cronaca Valli, 02 Gennaio 2022 ore 11:02

Come ogni anno l'ultima notte dell'anno è caratterizzata dal lancio di botti e fuochi artificiali. Una tradizione che si ripete nonostante siano sempre più numerose le ordinanze emanate dai sindaci così come i messaggi che vengono lanciati con l'invito ad evitare comportamenti di questo tipo al fine di tutelare l'incolumità di uomini e animali.

LEGGI ANCHE: " "Capodanno 2022,il bilancio della notte a Brescia"

Il recupero

Invito ed obbligo troppo spesso disattesi, tanto che ci si ritrova puntualmente a leggere nelle cronache di spiacevoli eventi conseguenti alla messa in atto di tali tipi di comportamenti. A tal proposito nella giornata di ieri (sabato 1 gennaio) una squadra dei Vigili del Fuoco di Brescia è intervenuta a Bienno per il recupero di un cane fuggito a causa dei botti sparati venerdì 31 dicembre e finito così in un torrente. Il quattrozampe è stato recuperato e versa in buone condizioni.

Capodanno 2022

 

Necrologie