Pontevico

Cambia improvvisamente tenore di vita beccato un neo-pusher

L'operaio è stato arrestato dai Carabinieri in flagranza di reato

Cambia improvvisamente tenore di vita beccato un neo-pusher
Cronaca Bassa, 09 Luglio 2021 ore 12:38

Auto nuova, abiti griffati, cellulari di ultima generazione, hanno insospettito i Carabinieri che hanno scoperto l'attività illecita di un operaio 35enne

Cambia improvvisamente tenore di vita beccato un neo-pusher

Era diventato alla moda e generoso. Sfoggiava l'auto nuova, gli abiti griffati e cellulari di ultima generazione, non solo, offriva da bere con grande facilità a chiunque incontrasse durante le sue uscite. Un tenore di vita un pò troppo fuori i canoni per un operaio. Così, escludendo una improvvisa vincita alla lotteria, i Carabinieri della stazione di Pontevico hanno deciso di seguirne i movimenti. È bastato poco per capire che il denaro era collegato a un’attività illecita: spaccio di stupefacenti.

 

Arresto per spaccio Pontevico

 

Il 35enne, di casa a Manerbio, è stato osservato e poi fermato nei parcheggi della nuova zona commerciale di Pontevico dagli uomini della Benemerita che durante la perquisizione gli hanno trovato addosso e sequestrato 11 grammi di cocaina, già suddivisa in dosi. E' scattato subito l'arresto in flagranza di reato per spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina ed hashish. L'uomo risultava, sino ad ora, incensurato.

L’immediata perquisizione effettuata d’iniziativa anche a casa del giovane ha portato alla luce altri 277 grammi di hashish e 6800 euro in contanti, ritenuti provento dell’illecita attività, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Anche in questo caso è scattato il sequestro. Oggi l'operaio-pusher è dinanzi al giudice per il rito direttissimo e la convalida dell'arresto.

Necrologie