Calcinato,trovato morto in una pozza di sangue

Calcinato,trovato morto in una pozza di sangue
22 Luglio 2016 ore 16:48

E’ stato trovato in un lago di sangue Giovanni Landini, l’ingegnere di 84 anni residente a Calcinato in via XX Settembre di origini milanesi. E’ successo giovedì 21 luglio e a ritrovare il corpo senza vita dell’anziano è stato proprio il fratello che opera come sacrestano nella parrocchia di don Ruggero Zani. Dalle primissime ricostruzioni effettuate dal maresciallo Antonio Colabella e dall’appuntato dei carabinieri Claudio Cristofaletti, Giovanni sarebbe scivolato in bagno durante le operazioni di igiene personale. Forse il caldo o un giramento di testa avrebbero causato una perdita di equilibrio che nel giro di pochi minuti si è rivelata fatale per l’anziano.

Per leggere in maniera integrale l’articolo, acquistare in edicola il settimanale Montichiari Week


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia