Calcinato, riesumato corpo sbagliato. Sindaco nega test dna

Calcinato, riesumato corpo sbagliato. Sindaco nega test dna
19 Giugno 2016 ore 16:33

Non si è conclusa la vicenda del cadavere riesumato per errore al cimitero di Calcinato. Il nipote della defunta ha dichiarato: “Siamo quindi a tre errori gravissimi, un’estumulazione impropria, un’estumulazione senza la presenza della famiglia e una lettera firmata dal sindaco dove mi rassicura sulla ricollocazione della salma che però riporta ancora una volta la data di nascita di un’altra persona”. Intanto il sindaco, Marika Legati, ha negato il test del dna a Regina Guberti, la salma riesumata per uno scambio di identità. Gli approfondimenti sulla storia, le dichiarazioni dei “protagonisti” le trovate in edicola sull’edizione settimanale di Montichiari Week. 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia