Menu
Cerca

Calcinatello, pulito il parco Marcolini dopo mesi di segnalazioni

Calcinatello, pulito il parco Marcolini dopo mesi di segnalazioni
Cronaca 07 Dicembre 2016 ore 12:50

Dopo mesi di segnalazioni all'ufficio tecnico, di post su facebook, di lettere inviate dalla cittadinanza all'amministrazione comunale e dopo i numerosi articoli pubblicati sulla problematica, il parco Marcolini, ma in particolare la zona che lo circonda, stanno in questi giorni subendo una profonda opera di pulizia e sfalcio dell'erba.

L'area, ancora dotata di insufficiente illuminazione, era diventata secondo le segnalazioni di molti residenti delle vie limitrofe, un'area di smistamento dove i ladri depositavano i resti delle refurtive a seguito di furti in abitazione o automobili.

L'erba altissima, il buio, e la mancanza di telecamere di videosorveglianza avevano trasformato il campo adiacente il parco in un nascondiglio perfetto.

Ritrovati, oltre a un massiccio quantitativo di rifiuti, anche registratori di cassa. Stando ai racconti dei residenti, la postazione dei malviventi era particolarmente strategica perchè permetteva di controllare le abitazioni e gli orari di entrata e uscita dei proprietari protetti e ben nascosti dall'erba alta del campo adiacente il parco.

Per questo motivo i residenti l'anno scorso avevano anche raccolto di tasca loro una consistente somma per far eseguire ad un'azienda i lavori di sfalcio dell'erba. In quanto zona privata, il Comune non era intervenuto nelle operazioni di pulizia. Ora invece, forse per la gravità della situazione, il Comune ha finalmente deciso di intervenire.

 


Necrologie