Decreto Ristori Ter

Buoni spesa e aiuti alimentari: arrivano 7,3 milioni di euro nel Bresciano

Ripartiti in base alla popolazione: 154.583 euro a Desenzano del Garda, 162.465 a Montichiari, 115.199 euro a Palazzolo sull’Oglio, 126.757 a Rovato, 119.142 a Chiari.

Buoni spesa e aiuti alimentari: arrivano 7,3 milioni di euro nel Bresciano
Cronaca Brescia, 24 Novembre 2020 ore 18:09

Altri 400 milioni di euro su scala nazionale, quasi 56 milioni in Lombardia, di cui oltre 7,3 solo nel Bresciano. Sono le risorse che il Governo ha deciso di assegnare ai Comuni italiani per garantire nuovi buoni spesa e aiuti alimentari alle famiglie e ai cittadini in grave difficoltà anche a causa dell’emergenza sanitaria. Somme identiche erano già stanziate a marzo attraverso un’ordinanza della Protezione Civile. Oggi con il Decreto Ristori Ter se ne aggiungono altrettante, in un quadro di misure sempre più ampio contro nuove povertà e disuguaglianze emergenti.

I contributi ai vari Comuni

Confermati dunque gli importi per i Comuni, che li riceveranno in cassa a breve. Per esempio: 1.048.344 euro al Comune di Brescia, 154.583 a Desenzano del Garda, 162.465 euro a Montichiari, 115.199 euro a Palazzolo sull’Oglio, 126.757 euro a Rovato, 119.142 euro a Chiari.

“Il sostegno ai territori non mancherà mai”

“In maggio abbiamo sbloccato 3,5 miliardi per compensare la riduzione delle entrate nelle casse comunali. Ricordo anche i 200 milioni di euro per le “zone rosse” e le risorse per alcune misure gestite dai servizi sociali, come i 150 milioni di euro per i centri estivi. Tra le altre cose non sono mancati interventi per favorire esenzioni o riduzioni delle imposte locali. Il sostegno ai territori non mancherà mai”, è il commento di Claudio Cominardi, bresciano, portavoce M5S alla Camera, che ricorda come “più in generale con i provvedimenti adottati fino ad oggi Governo e Parlamento hanno già mobilitato più di 100 miliardi di euro per imprese, famiglie, lavoratori e servizi essenziali”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità