a Novate Mezzola

Bresciano 40enne si accoltella per una delusione d’amore

In un primo momento si pensava a un aggressione, ma pare che l'uomo si sia ferito da solo. Non è in pericolo di vita.

Bresciano 40enne si accoltella per una delusione d’amore
Cronaca Brescia, 12 Febbraio 2021 ore 11:38

Si è ferito con il coltello da solo. Probabilmente per pene d’amore. E’ accaduto ieri sera, giovedì 11 febbraio 2021, a Novate Mezzola, in provincia di Sondrio. Lui è un 40enne residente in provincia di Brescia, che è stato portato in ospedale a Gravedona. Fortunatamente le sue condizioni non si sono rivelate particolarmente gravi.

In un primo tempo si era pensato a un accoltellamento

L’inquietante episodio è avvenuto a Campo Mezzola. Quello che però, sulle prime, sembrava essere un accoltellamento, alla fine si è rivelato un atto di autolesionismo con conseguenze, fortunatamente, non di particolare gravità. Il tutto è avvenuto, come detto, attorno alle 20 di giovedì. Un uomo di 40 anni, bresciano, è stato ritrovato con una ferita all’addome da alcuni residenti che gli hanno prestato i primi soccorsi. Mentre si stava aspettando l’arrivo dei sanitari e delle forze dell’ordine l’uomo avrebbe dapprima sostenuto di essere stato accoltellato e successivamente avrebbe modificato la sua versione asserendo di aver fatto tutto da solo.

Si sarebbe ferito col coltello per una delusione amorosa

Ad ogni modo la ferita preoccupava e l’uomo è stato prontamente portato in ospedale a Gravedona in codice giallo. Già nella mattinata di oggi, comunque, le sue condizioni apparivano in netto miglioramento e non destavano più preoccupazioni. Contemporaneamente sono partite le indagini dei Carabinieri della Compagnia di Chiavenna e della stazione di Novate Mezzola. Secondo quanto ricostruito dai militari il quarantenne si sarebbe inflitto le ferite con un coltello in seguito a una delusione amorosa.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli