Menu
Cerca
Lutto

Brescia piange l’ex presidente dell’Aler Ettore Isacchini

Classe 1944, esponente di spicco prima della Dc e poi di Forza Italia, è stato sindaco di San Felice del Benaco. Il ricordo di Fontana e Gasparri.

Brescia piange l’ex presidente dell’Aler Ettore Isacchini
Cronaca Brescia, 12 Marzo 2021 ore 09:43

Brescia piange l’ex presidente dell’Aler Ettore Isacchini. Si è spento questa notte, probabilmente a causa di un arresto cardiaco, lo storico e stimato ex presidente dell’Aler di Brescia Ettore Isacchini. Classe 1944, originario di Monte Isola, è stato nella sua vita esponente di spicco prima della Democrazia Cristiana e poi di Forza Italia. E’ stato anche sindaco di San Felice del Benaco (1975-1980) e presidente di diversi enti, tra cui l’istituto Zooprofilattico.

Quattordici anni in Aler

Importante l’incarico come presidente dell’Aler di Brescia, durato ben 14 anni e dismesso nel settembre 2018. Isacchini ha guidato l’ente in due tornate. Dal 1991 al 1995 (quand’era ancora Istituto autonomo delle case popolari), e dal 2003 al 2018, con la fusione con Mantova e Cremona. «Lascio un’azienda sana, che non crea certo problemi alla Regione – aveva detto in una delle sue ultime apparizioni da presidente – La situazione di bilancio è buona, non abbiamo bisogno di sussidi. Chi arriverà al mio posto sarà nelle condizioni di ben gestire».

Il cordoglio del governatore

Il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana “esprime, anche a nome della Giunta, il cordoglio della Regione Lombardia e la vicinanza ai familiari” di Ettore Isacchini, scomparso la notte scorsa a Brescia. “Un amico – aggiunge il governatore – che ha dedicato parte della sua vita alle Istituzioni regionali, ricoprendo il ruolo di consigliere e di assessore. Lo ricorderemo sempre per l’impegno e la dedizione dimostrate durante il suo impegno politico”.

Il ricordo del senatore Maurizio Gasparri

Così lo ricorda il senatore Maurizio Gasparri, responsabile nazionale settore Enti Locali di Forza Italia. “In questi anni Ettore Isacchini ha collaborato con me nella mia qualità di responsabile Enti Locali di Forza Italia sul tema della casa e degli enti territoriali per la gestione del patrimonio pubblico. Isacchini lo ha fatto con la competenza di chi si è dedicato anche a questo tema per tanti anni, con la dedizione l’umiltà è l’operosità del politico vero. L’ho incontrato in questa fase della sua vita politica, dopo che aveva ricoperto nel passato tanti importanti incarichi. E ne ho apprezzato la concretezza e l’orientamento sincero al servizio pubblico, che ci ha fatto entrare subito in sintonia. Speravamo che ce la potesse fare e siamo stati colti come tanti, con grande sorpresa ed amarezza, da questa tragica notizia. Isacchini è stato un esempio e un amico per molti. Rendiamo onore alla sua memoria e ne ricorderemo sempre la capacità di iniziativa e l’intelligenza con cui ha saputo sempre raccordare tante persone”.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli