LA NEVICATA

Brescia e la Lombardia si svegliano sotto la neve – FOTO

Previsti dieci centimetri di neve su Brescia e provincia nella giornata di oggi

Brescia e la Lombardia si svegliano sotto la neve – FOTO
Cronaca Brescia, 28 Dicembre 2020 ore 09:55

Brescia e la Lombardia si svegliano sotto la neve.

Era stata ampiamente annunciata, ed ad ora sembra meno del previsto, ma lunedì 28 dicembre 2020 ha portato Brescia e la Lombardia sotto diversi centimetri di neve. La nevicata, che avrebbe dovuto iniziare nella tarda serata di domenica 27 dicembre, ha avuto inizio nella maggior parte della provincia bresciana nella prima mattina di lunedì 28 dicembre.  La cosiddetta “sciabolata artica”, ossia l’aria fredda arrivata dalla Groenlandia, ha portato una discreta quantità di fiocchi bianchi: a Brescia sono previsti circa 10 centimetri di neve e temperature comprese tra -1°C e 0°C.

Temperatura troppo alta

La temperatura, solo nelle valli è rimasta però bassa a tal punto da permettere forti nevicate, mentre in città e nell’hinterland cittadino la neve è scesa mista a pioggia e si è sciolta senza eccessivi problemi e soprattutto senza il pericolo ghiaccio sulle strade. Molti Comuni, in via precauzionale, hanno comunque dato il via al lavoro degli spazzaneve e dei mezzi spargisale, consci anche che il minor traffico dovuto alle limitazioni da Covid-19 (con la Lombardia e l’intera Italia da oggi in zona arancione) contribuirà nel lasciare in molte strade la neve ad accumularsi, senza che il continuo via-vai di mezzi “pulisca” di fatto le vie di comunicazione.

Le allerte

L’allerta meteo diramata nei giorni scorsi dovrebbe avere termine alle ore 14 di oggi, mentre per la giornata di martedì 29 dicembre sono già previsti importanti miglioramenti e cielo sereno. Al momento non si segnalano criticità nelle principali arterie stradali di Brescia e provincia.

Il decalogo

Nei prossimi giorni le precipitazioni dovrebbero attenuarsi progressivamente, fino a esaurirsi. A causa dell’intensa nevicata, Rfi (Rete ferroviaria italiana) e Trenord hanno previsto alcune limitazioni alle corse dei treni, ma i collegamenti sulle principali direttrici saranno garantiti.

L’invito da parte di tutte le autorità, visti i disagi alla circolazione, è di uscire di casa e di spostarsi soltanto per motivi di reale necessità. Ecco un decalogo di suggerimenti da adottare:

  • dotare l’auto, all’inizio della stagione invernale, di gomme da neve o catene, specie se si abita o si frequentano zone caratterizzate dalla presenza di rilievi;
  • ripassare le modalità di montaggio delle catene, controllando di avere in dotazione il tipo adatto alla propria auto ed anche un paio di guanti da lavoro;
  • provvedere in anticipo di un’idonea scorta di sale industriale da utilizzare per la viabilità interna privata, anche pedonale, e per gli eventuali marciapiedi esterni
  • avere disponibile in ogni stabile almeno un badile o pala da neve da utilizzare per eventuali attività di rimozione;
  • tenersi informati sulle previsioni ed evoluzioni del tempo a scala locale

In caso di previsione o di effettiva nevicata, a tutela dell’incolumità propria e degli altri:

  • indossare abiti e soprattutto calzature idonee alla situazione ed all’eventualità di sostenere spostamenti a piedi;
  • non aspettare a montare le catene da neve sulla propria auto quando si è già in condizioni di difficoltà, specie se si devono affrontare percorsi con presenza di salite e discese anche di modesta pendenza;
  • evitare di proseguire nel viaggio con l’auto se non si ha un minimo di pratica di guida sulla neve, ci si sente comunque in difficoltà o non si ha il corretto equipaggiamento;
  • non abbandonare l’auto in condizioni che possano costituire impedimento alla normale circolazione degli altri veicoli, ed in particolare dei mezzi operativi e di soccorso

Le foto dei lettori

Sono moltissime le foto giunte in redazione da parte dei lettori. Qui di seguito una galleria degli scatti più suggestivi da diverse zone del bresciano.

8 foto Sfoglia la gallery

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità