Borgo S. Giacomo, alla Casa del Popolo si parla di migranti

Presentata l'ONG Mediterranea: al via la campagna di sensibilizzazione e autofinanziamento

Borgo S. Giacomo, alla Casa del Popolo si parla di migranti
Bassa, 21 Febbraio 2019 ore 23:20

Questa sera, alla Casa del Popolo ARCI Cremlino di Borgo S. Giacomo, si è tenuto un incontro pubblico sul tema dei migranti. Era presente Giada Stefana, consigliere comunale di Nave e rappresentante della ONG Mediterranea Saving Humans; tramite videoconferenza ha partecipato, inoltre, il parlamentare Erasmo Palazzotto (di Liberi e Uguali). Tra gli organizzatori dell’evento anche la sindaca di Verolavecchia Laura Alghisi.

Il lavoro di Mediterranea

Giada Stefana ha presentato il lavoro di Mediterranea: ha raccontato come si sia dotata di una nave, denominata Mar Ionio, e si sia equipaggiata per il salvataggio di vite umane in mare aperto. Accanto alla sua missione principale, Mediterranea conduce anche una campagna via terra, che prevede la sensibilizzazione della società civile e operazioni di autofinanziamento.

«Disobbediamo al clima di odio»

Collegato con la Casa del Popolo tramite videoconferenza, l’onorevole Erasmo Palazzotto ha fornito altri dettagli ed espresso alcuni accorati pareri. «Quando dal governo arrivano voci violente, che incitano all’odio, è dovere morale della società rispondere con la disobbedienza – ha commentato – Siamo pronti a discutere di politiche migratorie e di strategie europee, ma solo dopo che avremo fatto il possibile per mettere in salvo le persone».

Necrologie