Cronaca

Blue Whale, in aumento i casi in Italia

Blue Whale, in aumento i casi in Italia
Cronaca 26 Maggio 2017 ore 12:31

A lanciare l’allarme sulla presenza di casi di Blue Whale Challenge in Italia è Elvira D’Amato, vice questore aggiunto e membro della Polizia Postale, che ha segnalato come sia in atto un’impennata di segnalazioni.

"Alcuni allarmi riguardano alcuni ragazzi singoli, altri un gruppo di persone e persino una intera classe che starebbe seguendo la Blue Whale. Ovviamente,  le segnalazioni sono tutte diverse e vanno approfondite al fine di non generare il panico".

A oggi i casi più simili e ricollegabili in modo diretto alla Blue Whale in Italia sono ancora pochi. Il primo riguarda un giovane di Livorno che si è suicidato le cui indagini sono ancora aperte e vi sono varie testimonianze ancora al vaglio degli investigatori.
Stessa cosa per il caso della ragazzina di Pescara che, dopo giorni di comportamenti strani, notati dalle amiche, ha accusato un malore dichiarando di essere arrivata al 49°giorno della Blue Whale. Le segnalazioni sono proseguite in questi giorni, un ragazzo di 15 anni è stato salvato in tempo da un’amica che ha visto foto strane su Instagram. Dopo aver chiamato il padre, il giovane ha negato tutto salvo poi ammettere la verità.

Due casi anche nell’Erbese. L’allarme dei genitori è di ieri. Dopo avere visto i tagli sulle braccia delle figlie sono risaliti fino al “contatto” di Trieste. Un incubo per le famiglie e per i ragazzini. Ad Erba due mamme di due studentesse si sono accorte delle ferite sulle braccia delle figlie e hanno chiesto aiuto ai carabinieri che hanno avviato le indagini fino a risalire al “contatto” che le “guidava” via internet.


Necrologie