Menu
Cerca

Bimba morta dopo viaggio in treno: malnutrizione?

Bimba morta dopo viaggio in treno: malnutrizione?
Cronaca 23 Gennaio 2017 ore 12:12

La Procura della Repubblica di Novara, su precisa segnalazione dell'equipe medica,  ha aperto un'inchiesta sulla morte di una bimba di 5 anni avvenuta in uno degli ospedali bresciani.

La segnalazione è partita dall’ospedale Maggiore di Novara, dove la piccola è morta qualche giorno fa a seguito delle complicazioni dovute a uno stato di salute definito dai sanitari come precario e già gravemente compromesso.

Ricoverata all'arrivo in Pronto Soccorso in codice rosso, le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Situazione che nel giro di poco è precipitata con il verificarsi di una crisi cardiaca che non le ha dato scampo.

Ma ciò che avrebbe spinto i medici a segnalare la situazione alla Procura sarebbe stato un evidente stato di malnutrizione e disidratazione della bambina. 

Adesso sarà l’autopsia, affidata dai magistrati a un anatomo-patologo, a stabilire le cause del decesso della piccola di origini marocchine.

Intanto i genitori, che risultano residenti a Brescia da diversi anni, dovranno spiegare perchè avevano deciso di intraprendere un faticoso viaggio in treno con la figlia che era in condizioni di salute precarie.  I soccorsi richiesti una volta giunti a Novara non sono stati sufficienti, la piccola è infatti morta poco dopo in reparto.

Al lavoro la Procura per capire le cause della morte e ravvisare eventuali responsabilità dirette.


Necrologie