Cronaca
Sirmione

Bicicletta mai pagata: fratelli denunciati per ricettazione e appropriazione indebita

Dopo l'ennesimo sollecito, il legittimo proprietario del mezzo ha richiesto l'intervento della Polizia Locale

Bicicletta mai pagata: fratelli denunciati per ricettazione e appropriazione indebita
Cronaca 18 Febbraio 2023 ore 14:34

Aveva deciso che quella bicicletta non l’avrebbe più pagata, l’aveva ceduta al fratello probabilmente sperando che si sarebbe confusa tra le migliaia di biciclette che ogni giorno circolano nella penisola sirmionese, invece è stato denunciato per appropriazione indebita dalla Polizia locale Sirmione, mentre sul fratello pende l'accusa di ricettazione.

Bicicletta mai pagata

Protagonisti della vicenda sono due colleghi di un noto e apprezzato albergo ristorante sirmionese, il derubato aveva venduto la bicicletta al suo amico con la promessa che non appena avrebbe avuto i soldi gliel’avrebbe pagata. I giorni passavano, i mesi anche, i due non erano nemmeno più colleghi di lavoro e quello che aveva la bicicletta era tornato al paese d’origine. Venerdì in seguito all’ennesima richiesta di saldare il debito da parte del legittimo proprietario della bicicletta, l’ex collega ha risposto che non l’avrebbe più pagata. Quest’ultimo diniego è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso spingendo il proprietario della bicicletta a rivolgersi alla Polizia locale di Sirmione.

Ricettazione e appropriazione indebita

Il ragazzo aveva pagato la bicicletta elettrica, di marca Ztech, 1500 euro, aveva la fattura d’acquisto ed il numero di telaio, ha fornito questi dati ai poliziotti della locale che si sono messi a cercare la bicicletta. Messi insieme gli indizi raccolti, grazie alla buona conoscenza delle persone e del territorio, la pattuglia della Polizia locale ha individuato la bicicletta. La due ruote elettrica era in un altro albergo, in possesso del fratello della persona a cui era stata venduta. Il primo dei due fratelli è stato quindi denunciato dalla Polizia locale per appropriazione indebita, il secondo per ricettazione. La bicicletta con il caricabatterie, il lucchetto e la sacca porta oggetti è stata cosìrestituita al legittimo proprietario a sole 4 ore dalla suasegnalazione.

Polizia Locale sempre in azione

Sempre la Polizia locale di Sirmione, nella serata di quello stesso giorno, ha sequestrato una Lancia Thema guidata da un cittadino rumeno che la guidava con assicurazione falsa.

Seguici sui nostri canali
Necrologie