CALVAGESE DELLA RIVIERA

Bedizzole e Calvagese piangono Attilio Pasini, scomparso improvvisamente

Pasini è morto venerdì sera all’ospedale di Montichiari, dove si trovava per disputare una partita di calcetto nell’adiacente impianto sportivo di Montichiarello, in via Boschetti.

Bedizzole e Calvagese piangono Attilio Pasini, scomparso improvvisamente
Cronaca Garda, 21 Maggio 2021 ore 08:45

Una morte improvvisa, inattesa e per questo ancora più dolorosa per i propri cari.

Bedizzole, Calvagese e la Valtenesi tutta piangono Attilio Pasini, enologo 61enne e titolare dell’Azienda Agricola La Torre, al confine tra i due comuni bresciani, nella frazione di Mocasina dove era conosciuto da tutti. Pasini è morto venerdì sera all’ospedale di Montichiari, dove si trovava per disputare una partita di calcetto nell’adiacente impianto sportivo di Montichiarello, in via Boschetti.

Improvvisamente, il malore, i soccorsi, la corsa contro il tempo e il ricovero in codice rosso, ma non c’è stato nulla da fare. Il suo cuore ha smesso di battere a causa di un importante arresto cardiaco, come ha confermato poi l’autopsia disposta nei giorni successivi. Un fulmine a ciel sereno, la notizia della morte di Attilio ha attraversato in fretta i suoi comuni di appartenenza, tra l’incredulità generale per un uomo che in molti definivano «il ritratto della salute».

Nato e cresciuto a tu per tu con la natura, ha portato l’azienda di famiglia - La Torre - a diventare un’eccellenza del territorio. Gremita la chiesa di Mocasina per i funerali, tenutisi mercoledì 19 maggio: Attilio ha lasciato un vuoto difficile da colmare nei cuori di centinaia di persone.

Articolo completo su GardaWeek in edicola.

Necrologie