disagi

Bassano bresciano: “La discarica provvisoria non è sicura”

I consiglieri hanno chiesto anche chiesto spiegazioni circa i ritardi nel completamento del centro di raccolta

Bassano bresciano: “La discarica provvisoria non è sicura”
Bassa, 09 Ottobre 2020 ore 15:32

“La discarica provvisoria non è sicura”. L’opposizione di Bassano bresciano ha attaccato l’Amministrazione chiedendo spiegazioni circa i ritardi nel completamento del nuovo centro di raccolta e i disagi che i cittadini incontrano ogni qualvolta conferisco rifiuti nel sito provvisorio.

“La discarica provvisoria non è sicura”

“Era il 23 luglio 2018 quando la Giunta ha approvato il progetto esecutivo sull’adeguamento del centro raccolta differenziata rifiuti. Ora sono passati più di due anni e per i bassanesi ancora nessuna certezza”.

7 foto Sfoglia la gallery

Ha esordito così il gruppo di opposizione Passione Civica Bassano che, a un anno dall’ultima interrogazione presentata al Consiglio comunale, ha puntato di nuovo il dito sui ritardi nei lavori all’isola ecologica e sui disagi (in particolare legati alla sicurezza del sito) che i cittadini si trovano a vivere. Prima la burocrazia, poi l’inadempienza della ditta incaricata dei lavori ha costretto il Comune a recidere il contratto e affidare il tutto a un’altra società: infine il Covid, per mesi, ha messo i sigilli all’area. E così i cantieri che «l’Amministrazione si era impegnata a chiudere massimo nel primo semestre del 2020» sono ancora là.

L’articolo completo sul Manerbioweek in edicola da venerdì 9 a giovedì 15 ottobre

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia