Cronaca
Uno spiacevole episodio

Azzannata dai cani della vicina, 67enne finisce in ospedale

La donna è ancora ricoverata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Azzannata dai cani della vicina, 67enne finisce in ospedale
Cronaca Brescia, 07 Ottobre 2021 ore 14:47

La donna è stata azzannata sul pianerottolo di casa lunedì 27 settembre a Torbole Casaglia.

Aggredita da cani razza bobtail

Ad aggredire la 67enne sono stati tre cani di razza bobtail (si tratta di cani di grossa taglia - vedi foto in evidenza), tre dei cinque che si trovavano al momento nell'abitazione della vicina di casa.  In attesa di capire come abbiano fatto ad uscire dall'appartamento, la proprietaria (che è stata denunciata e al momento risulta indagata) si è assunta la totale responsabilità dell'accaduto affermando che la porta non sarebbe stata lasciata volutamente aperta mentre lei si trovava in un altro luogo del condominio. Sulla vicenda stanno eseguendo le opportune indagini i Carabinieri di Travagliato.

La 67enne si trova ancora in ospedale

Per la donna vittima dell'aggressione (a parte della quale ha assistito anche il figlio) con morsi al volto, petto, braccia e con ampie ferite, a causa dell' entità delle lesioni e per le complicanze dopo dieci giorni in ospedale si è resa necessaria ancora la degenza, ma fortunatamente, non si troverebbe in pericolo di vita.

 

Non si tratterebbe di un caso isolato

In passato erano già state fatte pervenire lamentele in Comune il quale era al corrente della situazione problematica. Ad intervenire d'urgenza l'indomani il canile. Pare che, ad oggi, quest'ultimo abbia individuato un cane (dei tre) particolarmente aggressivo che verrà allontanato dalla proprietaria per un periodo di osservazione. Da precisare, inoltre, che tutti e 5 i cani erano trattati con cura da parte della proprietaria.

Necrologie