Cronaca

Aumentano le tasse, gli ambulanti protestano

Aumentano le tasse, gli ambulanti protestano
Cronaca Garda, 29 Giugno 2017 ore 18:00

«O paghi o non lavori più» così alcuni mercanti hanno interpretato l’ultima lettera consegnata dai vigili a tutti gli ambulanti lunedì mattina, durante il regolare svolgimento del mercato.

Un ambulante arilicense ha però fatto sentire la sua voce, gridando «Io non ci sto». Si chiama Daniele Cenzon e ha spiegato anche su Facebook le novità. 

«C’è stato un aumento di circa il 20% della tassa per l’occupazione del suolo pubblico – ha spiegato Cenzon –. Dicono di aver parlato con chi ci rappresenta, io faccio parte del Goia (Gruppo Organizzato Indipendenti Ambulanti).

Oltre all’aumento, ora non è più possibile pagare a rate. Il mercato ha un valore storico, sociale e culturale. Non siamo buzzurri. Sono laureato in pianificazione territoriale, urbanistica e ambientale. Solo perché abbiamo le ruote pensano di poterci spostare ogni qualvolta vogliano».

L'INTERVISTA COMPLETA NELL'EDIZIONE IN EDICOLA DI GADAWEEK


Necrologie