Atti vandalici in casa Lega: strappati i manifesti e piovono insulti

Carabinieri e Polizia Locale sono stati allertati

Atti vandalici in casa Lega: strappati i manifesti e piovono insulti
Bassa, 14 Maggio 2019 ore 18:19

Atti vandalici in casa Lega: strappati i manifesti e piovono anche gli insulti. E’ accaduto poco fa, ad Acqualunga, frazione di Borgo San Giacomo.

Atti vandalici in casa Lega: strappati i manifesti e pioggia di insulti

Atti vandalici in casa Lega: strappati i manifesti elettorali e pioggia di insulti. Un’amara scoperta quella fatta dai leghisti nella frazione di Acqualunga di Borgo San Giacomo, che poco fa hanno scoperto che i loro manifesti elettorali sono stati strappati in più punti, le facce dei candidati cancellate a pennarello. Quel che rimaneva dei manifesti era ricoperto anche di insulti. Un gesto di violenza verbale e di sfregio che non è isolato, dato che in paese non è la prima volta che capita. “Siamo basiti da quello che è accaduto, non capiamo il perché di questi gesti – hanno affermato i lumbard del posto – Carabinieri e Polizia Locale sono stati avvertiti”.

Leggi l’intervista completa su ManerbioWeek, in edicola venerdì 17 maggio

TORNA ALLA HOME

Top news regionali
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
ANCI Lombardia