Cronaca

Attentato di Istanbul, paura per una ragazza bresciana

Attentato di Istanbul, paura per una ragazza bresciana
Cronaca Montichiari, 02 Gennaio 2017 ore 14:30

C'era anche una nostra concittadina con un gruppo di cinque giovani italiani nel nightclub Reina di Istanbul, teatro dell'attacco terroristico. La compagnia, composta da tre modenesi, una ragazza bresciana e un palermitano in Turchia per lavoro, stava festeggiando il Capodanno ed è riuscita a scampare alla strage gettandosi a terra quando i primi spari nel locale hanno fatto scattare il panico.

Alcuni di loro hanno riportato solo lievi escoriazioni nella calca. Gli italiani, riusciti a salvarsi, intendono mantenere l'anonimato e raccontano di aver udito spari arrivare da più direzioni, oltre ad aver visto l'uomo con il mitra che sparava sulla gente.

I colpi di mitra, sempre secondo la loro ricostruzione di quelle fasi concitate e terribili, sarebbero stati sparati dalla scala della pista centrale della discoteca ma anche al piano superiore, dove si trova il ristorante giapponese.


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie