Cronaca
Cordoglio

Attendeva il trapianto da tre anni, muore a 35 anni per complicanze post operazione

Un'intera comunità si è stretta in un abbraccio attorno ai genitori.

Attendeva il trapianto da tre anni, muore a 35 anni per complicanze post operazione
Cronaca Brescia, 19 Aprile 2022 ore 10:00

Una storia di sofferenza ma anche di infinito amore nei confronti della vita.

L'operazione tanto attesa

Alessio Barrasso residente a Brescia si è spento venerdì 15 aprile a soli 35 anni all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo a causa delle complicazioni sopraggiunte a seguito di un delicatissimo trapianto multiviscerale che attendeva da quasi tre anni. Una forza d'animo immensa che era sempre riuscito a far prevalere sui numerosi problemi di salute che lo hanno accompagnato per lungo tempo. Numerose le persone che sul finire degli anni '80 avevano preso parte alla raccolta fondi lanciata per rendere possibile il trapianto di fegato di cui Alessio aveva avuto bisogno quando era ancora un bambino.

L'ultimo saluto

I funerali si sono svolti ieri (lunedì 18 aprile) nella chiesa di Santa Maria Assunta a Chiesanuova in città, a piangerlo la mamma Ileana e il papà Ciriaco (poliziotto in pensione) che lo hanno sempre seguito con amore e dedizione.

Tanti i messaggi di cordoglio che sono giunti: tra questi quelli pubblicati sulla pagina Facebook del gruppo Amici della Polizia di Stato di Brescia

"Noi tutti, costernati ed addolorati, siamo vicinissimi ai genitori, Ileana Gussoni e Ciriaco Barrasso per la prematura ed improvvisa dipartita del loro figlio Alessio e porgiamo le nostre più sentite condoglianze. Alessio, grande “leone”, sarà sempre nei nostri cuori".

E ancora

"Fai buon viaggio Alessio, ti ricorderò sempre con tanto affetto"

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie