Cronaca
Bassa

Asst del Garda e Comune di Manerbio uniti nella prevenzione

L’Amministrazione Comunale ha stanziato 20 mila euro, destinati al all' acquisto di un mammografo digitale per il Servizio Radiologia dell’Ospedale di Manerbio

Asst del Garda e Comune di Manerbio uniti nella prevenzione
Cronaca Bassa, 19 Dicembre 2021 ore 11:08

Asst del Garda e Comune di Manerbio uniti nella prevenzione.

Mammografo digitale

L’Amministrazione Comunale di Manerbio ha stanziato in favore di ASST del Garda la somma di 20 mila euro, destinata al progetto di acquisto di un mammografo digitale destinato al Servizio Radiologia dell’Ospedale di Manerbio, finalizzato all’erogazione di tutte le prestazioni mammografiche del Presidio Ospedaliero, comprese quelle nell’ambito dell’attività di screening.
«L’acquisto di un mammografo – ha dichiarato il Sindaco Samuele Alghisi – oltre a una serie di vantaggi derivanti dalla disponibilità di un’attrezzatura di ultima generazione in termini di qualità delle immagini e sensibilità diagnostica, permetterà l’incremento del numero delle prestazioni attualmente erogate, con una riduzione dei tempi di attesa, che si sono dilatati a causa dell’emergenza covid. Siamo certi che questo strumento permetterà di soddisfare maggiormente le richieste provenienti dal territorio e quelle per l’attività di screening. E’ fondamentale – ha concluso Alghisi – visto il prolungamento dello stato di emergenza – continuare a garantire l’attività di prevenzione, anche grazie alla riduzione dei tempi d’attesa che la pandemia ha dilatato».

ASST del Garda

La Giunta di Manerbio, valutando quindi il progetto di ASST Garda meritevole di attenzione e sostegno, ha dunque stanziato questo importante contributo, volto alla tutela della salute pubblica.
»Ringrazio il Sindaco Alghisi e tutta la Giunta Comunale – ha sottolineato il Direttore Generale di ASST Garda Mario Alparone – per l’attenzione che ancora una volta hanno riservato al Presidio di Manerbio e al territorio. Lo stanziamento del Comune è finalizzato a contribuire all’acquisto di un mammografo digitale di ultima generazione con una sensibilità diagnostica aumentata anche dalla presenza della tomosintesi. Questa dotazione è coerente con l’importante sviluppo dell’oncologia nella ASST del Garda che ha previsto, in questi giorni, l’uscita del bando per la copertura del primariato della nuova UOC di Oncologia a Manerbio che, al suo interno, prevede una struttura di “Breast Unit” dedicata ai percorsi di prevenzione e cura del tumore mammario. Le cure oncologiche verranno collocate nella nuova palazzina dedicata a questi trattamenti che è in corso avanzato di completamento grazie allo straordinario contributo della Fondazione Renato e Damiana Abrami. Grazie al Sindaco per aver compreso l’importanza del gioco di squadra».

Necrologie