Coronavirus

L'assessore Foroni a Iseo per sopralluogo centro vaccinale: "Modello territoriale vincente"

"Una struttura organizzata, attenta e molto legata al territorio e all'ospedale".

L'assessore Foroni a Iseo per sopralluogo centro vaccinale: "Modello territoriale vincente"
Cronaca Sebino e Franciacorta, 01 Marzo 2021 ore 16:53

L'assessore regionale al Territorio e Protezione civile, Pietro Foroni, oggi ha visitato i centri vaccinali di Iseo e Esine. Commenti positivi per l'allestimento dell'Hub sebino da parte di Asst Franciacorta e per il lavoro che stanno svolgendo i volontari di Protezione civile del gruppo intercomunale che fa capo alla Comunità montana del Sebino bresciano. A Iseo, inoltre, sono sempre attivi anche i volontari della Croce rossa.

Assessore Foroni a Iseo per sopralluogo centro vaccinale

"Una struttura organizzata, attenta e molto legata al territorio e all'ospedale - ha commentato l'assessore regionale Foroni circa il Centro vaccinale di Iseo - Ma che ha saputo portare le sue esperienze di organizzazione sanitaria sul territorio. Un approccio fondamentale per andare a vaccinare il maggior numero di persone".

Alle 14.30 l'assessore è arrivato in via Paolo VI a Iseo, dove ad attenderlo c'erano il presidente della Comunità montana del Sebino bresciano Marco Ghitti, il sindaco di Iseo Marco Ghitti, il vicesindaco Cristian Quetti con l'assessore Pierangelo Marini e il consigliere Andrea Rivoltella, i sindaci di Montisola e Sale Marasino Fiorello Turla e Marisa Zanotti e la deputata Simona Bordonali, oltre ai volontari del gruppo intercomunale di Protezione civile e ai relativi responsabili.

In serata l'assessore regionale visiterà anche i centri di Chiuduno e Spirano, in provincia di Bergamo.

"L'auspicio è che la fornitura dei vaccini aumenti"

"L'auspicio è che la fornitura di vaccini da parte del Governo possa aumentare, ma una volta raggiunto questo traguardo dobbiamo essere velocissimi - ha aggiunto Foroni - Il modello diffuso sul territorio ritengo sia il più efficace, come quello che abbiamo verificato qui oggi. Dall'inizio della pandemia abbiamo avuto 300.000 persone che hanno offerto più volte la propria giornata lavorativa per la comunità. Un valore incredibile, a dimostrazione della grande passione dei volontari di Protezione civile. Quanto sarebbe costato alle casse pubbliche fare a meno di queste persone che hanno dimostrato capacità, abnegazione e impegno, vera e proprie risorse essenziali della nostra regione?".

8 foto Sfoglia la gallery
Necrologie