Cronaca
Giallo di Borno

Artista camuna omaggia Carol Maltesi con un ritratto: "Era molto più del suo lavoro"

La giovane ragazza vittima del tragico delitto e il quale corpo è stato ritrovato a Borno viene ritratta nel suo essere mamma, donna, viaggiatrice e molto altro.

Artista camuna omaggia Carol Maltesi con un ritratto: "Era molto più del suo lavoro"
Cronaca Valli, 30 Marzo 2022 ore 17:39

Un'artista camuna, Sara Nicoli, dedica un ritratto a Carol Maltesi (in arte Charlotte Angie) il quale corpo è stato ritrovato a Borno. 

Parole toccanti

Queste le parole affidate ai social

"Abitando in Valcamonica i recenti fatti di cronaca che hanno coinvolto le nostre zone mi hanno profondamente disturbata.
Se prima quella povera ragazza non aveva un volto, e, in qualche modo, questa cosa mi rendeva difficile credere a quello che è successo a pochi km da casa mia, ora che siamo venuti a conoscenza dell'identità della persona non ho potuto che realizzare l'orrore che si è consumato nei nostri luoghi (che dovrebbero essere ricordati per ben altro e non di certo per essere teatro di queste atrocità) è reale e mi ha spinta inconsciamente a cercare di capire che persona fosse.
I titoloni dei giornali principali la liquidano come "una pornostar", indicando lo pseudonimo usato da lei stessa sui social, spesso neanche citando il suo vero nome.
E allora mi sono detta: si, ok Charlotte Angie, ok il lavoro scelto ed intrapreso nell'ultimo anno che tanto viene utilizzato per creare traffico sui social, ma chi è stata oltre a quello?
Ho trovato la sua pagina originale, anni di fotografie, di pensieri, di viaggi immortalati col sorriso, un figlio piccolo.
Ed è lì che ho capito che Carol Maltesi (sì, si chiama così)non era solo una pornostar. Era anche una mamma, era anche una ragazza piena di sogni, era anche una viaggiatrice incallita con un viso dolce e sorridente. E visto che le foto messe da praticamente tutte le testate sono solo alcune, ho deciso di "rubarne" una in particolare, che mi ha stretto il cuore, e di creare un mio piccolo omaggio a questa ragazza che ha avuto la sfortuna di trovare la sua fine sulle montagne che io amo, nei posti che io amo con un mio disegno.
Ecco Carol, chiunque tu sia stata, chiunque tu abbia cercato di essere, per me sei così. Una bellissima ragazza col sorriso che ha amato il mondo e che certamente non meritava una fine del genere. Ciao Carol".

Seguici sui nostri canali
Necrologie